gototopgototop
ItalianoEnglish
Attività Installazioni sonore d'arte L'Immaginario Radiofonico

Roma, 27 – 30 ottobre 1994
Ideazione e progetto: Laura BianchiniMichelangelo Lupone

 immaginario_radiofonico

Acquario Romano

Realizzazione: CRM – Centro Ricerche Musicali

L’installazione si ispira alla radio, in particolare ad alcuni aspetti  caratteristici della radiofonia: la sintonizzazione libera per ogni ascoltatore, la possibilità di muoversi durante l’ascolto.
La diffusione di 16 radiofilm che la RAI Radiotre ha commissionato ad altrettanti compositori e scrittori è stato lo spunto per una riflessione sul mezzo di diffusione radiofonico.
Durante lo spettacolo/installazione, la diffusione avviene attraverso l’uso di radio cuffie e l’ascoltatore puo’ sintonizzarsi su 4 canali differenti per ascoltare 4 radiofilm per ogni sera, e muoversi, occupando altri sensi, come abitualmente si fa quando si ascolta la radio.
Contemporaneamente può visitare una mostra di strumenti di fantasia realizzati con materiali riciclati dallo scultore tedesco Dimplfmeier e nell’anello, al primo piano giocare con puzzle e altri giochi.