gototopgototop
ItalianoEnglish

Roma, 30 maggio 1995
Installazione sonora d’arte
Ideazione Laura Bianchini e Michelangelo Lupone

Tubi sonori

Goethe-Institut Rom, Giardini

Quando al CRM fu affrontata la prima esperienza sul modello virtuale di un flauto si era certamente lontani dal supporre che quell'insieme di numeri e codici di programmazione avrebbe trovato un’applicazione creativa in direzioni diverse da quelle per cui era nata; lo studio cioè del comportamento fisico dello strumento "flauto".
Invece, qualche tempo dopo, ecco che quegli stessi numeri entrano nel mondo industriale e generano idee e prospettive per realizzare il nuovo suono delle automobili e nell'acustica ambientale per descrivere e simulare il suono di una stanza, di una parete, ecc.
I sistemi di filtraggio alla base di queste esperienze  entrano nel dominio musicale sotto forma di elaborazione sofisticata del segnale sonoro e i sistemi di diffusione Tubi sonori, propongono in forma "ambigua" la capacità di trasformazione del suono che questi modelli intrinsecamente offrono.

Progetto artistico-tecnologico: Michelangelo Lupone
Design: Gianfranco Lucchino
Realizzazione: CRM – Centro Ricerche Musicali

MusicaScienza 1995