gototopgototop
ItalianoEnglish

Roma, 21-28 aprile 2009
Liceo Scientifico Statale Teresa Gullace Talotta

Dalla materia vibrante al teatro dell'ascolto
Colloqui con gli studenti a cura di Michelangelo Lupone e Laura Bianchini
Nell’ambito di ArteScienza 2009

21 Aprile
Musica Materia e Vibrazione

28 Aprile
Invenzione e Ricerca Musicale

Attraverso due incontri didattici sulle nuove forme di espressione musicale il Centro Ricerche Musicali vuol evidenziare quanto la musica, coniugata con le nuove tecnologie e contestualizzata nella contemporaneità dei linguaggi, sia importante come elemento e metodo formativo. Proprio l'attenzione per la sperimentazione, la ricerca ed il rapporto tra arte e scienza pongono il Liceo Gullace, che ospiterà le iniziative, all'avanguardia rispetto ad analoghe strutture della città di Roma.

Laura Bianchini e Michelangelo Lupone, compositori e fondatori del Centro Ricerche Musicali, illustreranno nel corso dei due incontri le ricerche scientifiche e le invenzioni artistiche realizzate presso il Centro, attraverso esemplificazioni ed ascolti.

Il ciclo didattico troverà compimento in un evento spettacolare aperto anche al pubblico. Il cortile dell'Istituto farà da cornice ad installazioni sonore d'arte che utilizzano tecnologie originali progettate e realizzate al Centro (Olofoni, Guide del Suono) e ad una performance sullo strumento elettroacustico a percussione Feed-drum, inventato dallo stesso Lupone.

Il progetto viene promosso in occasione dell'anno galileiano, il quattrocentesimo dall'invenzione del cannocchiale che ha segnato una svolta nell'osservazione dei fenomeni celesti. Gli studi sulla corda vibrante e gli intervalli effettuati dal musicista Vincenzo Galilei (padre di Galileo) con l'aiuto del figlio, sono alla base delle applicazioni acustiche e vibrazionali dei materiali e delle opere che vengono presentate in forma di installazione.

ArteScienza 2009