gototopgototop
ItalianoEnglish
Attività Concerti Musica Materia e Vibrazione - Ravenna

Ravenna, 12 maggio 2008


Teatro Rasi

Il concerto, presenta due opere del compositore Michelangelo Lupone. La prima "Spazio invisibile", per computer è stata commissionata da Tanzhaus di Duesseldorf nel 2004 ed è parte del ciclo "Corpi risonanti", la seconda "Gran Cassa - Canto della materia" per Feed-drum è una commissione dello Stato Francese ed è stata scritta per Musique en Scene del Grame-Lione nel 2006.
Il Feed-drum, strumento elettroacustico a percussione inventato dallo stesso compositore, è di grande impatto spettacolare e propone una rappresenta una sintesi tra l'invenzione creativa del maestro e la straordinaria tecnica interpretativa del percussionista francese.
La conferenza che precede il concerto illustra il percorso di ricerca artistica sulle capacità vibrazionali della materia e realizzazioni degli ultimi anni.

L'opera Gran Cassa Canto della Materia
Sulla scena un grande tamburo con il fusto d'acciaio, Feed-drum; sulla membrana di ogni tamburo le luci mettono in evidenza il disegno dei modi di vibrazione dello strumento. L'intreccio dinamico delle linee, dei diametri e delle circonferenze, è proiettato su uno schermo che riempie il fondale.
L'emissione sonora è imponente, un contrappunto di ritmi, di altezze, di timbri sorprendenti che prendono vita da questi strumenti come da un'orchestra.
L'interprete, con gesti decisi, esplora la membrana, porta le vibrazioni della materia al limite e trasforma i suoni da impulsivi a risonanti, fino ad un canto incrociato di voci che, con un flusso continuo, migra tra i diversi momenti espressivi dell'opera.

Programma
Conferenza di Michelangelo Lupone "Musica Materia e vibrazione"

Concerto
Canto di Madre per computer (8')
Gran Cassa-Canto Della Materia per Feed-drum e meta-elettronica (22')

Interpreti
Musica e Regia del suono Michelangelo Lupone
Feed-drum Jean Geoffroy
Assistente musicale Carlo Laurenzi